• Formula 1 stagione 2012
  • Formula 1 stagione 2012

Formula 1 stagione 2012
Pagina 1 di 27 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 264
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Kit781
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Salvatore
    Località
    Sicilia
    Auto
    .:Golf 4 110 cv 25 Years Edition:.
    Età
    35
    Messaggi
    14,460

    Predefinito Formula 1 stagione 2012

    E' appena terminata la stagione 2011 che già ci sono novità per quella futura


    HRT, Pedro de la Rosa alla stampa: “Questo è un giorno speciale per me. Grazie a tutti”


    Ieri il team HRT ha annunciato l’arrivo come pilota titolare di Pedro De La Rosa, ed oggi c’è stata la presentazione ufficiale da parte della HRT in una conferenza stampa con il CEO Saúl Ruiz de Marcos, il consulente sportivo Luis Pérez-Sala, il presidente della federazione spagnola dell’automobilismo Carlos Garcia, ed il direttore del consiglio superiore dello sport Matilde Garcia.

    De La Rosa si è dichiarato contento dell’opportunità concessagli dal team HRT: “Questo è un giorno molto speciale e sono tanto felice di essere in compagnia non solo di Luis e Saul in rappresentanza del team, ma anche di Carlos Garcia e Matilde Garcia, che sono i massimi rappresentanti delle due organizzazioni che mi hanno sostenuto da quando ho iniziato la mia carriera – ha ammesso – Ritornare alla competizione attiva è un qualcosa che mi rende molto felice ed ancor più farlo con un team spagnolo. La prima volta che abbiamo parlato a luglio non mi sono visto come parte del progetto. Tuttavia incontrare Raul ed il fatto che Luis, uno dei miei idoli, sia parte della squadra, mi hanno fatto scoprire di più sul progetto e vedere che, passo dopo passo, quel che mi dicevano si stava materializzando e così mi hanno convinto”.

    Inoltre ha dichiarato che il suo principale scopo è quello di aiutare la scuderia a sviluppare la vettura: “Ho detto a me stesso devi stare qui! – ha poi proseguito nell’intervista – ” È un grosso impegno, ma pure affascinante e meditato. Sappiamo che non sarà facile ma contribuirò col lavoro, l’esperienza e lo sforzo per crescere assieme. E spero che potremo ricevere il supporto di tutti cosicché nell’immediato futuro possiamo sentirci orgogliosi di noi stessi. Sono venuto per rimanere e voglio ringraziare l’HRT per aver creduto in me, ma anche la McLaren Mercedes perché senza loro non sarei qui e li ringrazio perché oggi sono un pilota migliore”.

    Stefano Rifici


    Robert Kubica non sarà al via della stagione 2012


    Se lo aspettavano un po’ tutti, in realtà, visto anche l’alone di mistero -comprensibile- che ha circondato il suo recupero dopo il terribile incidente rallystico di inizio anno. Oggi è arrivata l’ufficialità: Robert Kubica non sarà al via della stagione 2012 di F1. Lo ha annunciato stamattina il tean Lotus Renault in un comunicato. Robert Kubica -si legge sul sito della squadra- ha informato oggi il team Lotus Renault che, pur avendo iniziato un intenso programma di allenamenti, è ancora troppo presto per lui per assicurare il suo impegno alla guida di una F1 nel 2012. I suoi progressi restano eccellenti -riesce a camminare e a muovere mano e gomito senza problemi- ma sente di aver bisogno di più tempo per poter ritornare completamente in forma.

    La Lotus Renault, d’altro canto -prosegue il comunicato- resta impegnata ad aiutare Robert il più possibile nel suo processo di recupero. Una vettura test è pronta e lo aspetta, e una crew di tecnici e meccanici è in stanby pronta a lavorare con lui. Ovviamente -si precisa- Robert resterà un membro della famiglia Lotus Renault anche nel 2012 ed è già pronto a trattare, attraverso i suoi manager, per rinnovare il contratto anche al di là del 2012, anno nel quale -lo ricordiamo- scade il suo accordo con la squadra. Sebbene dispiaciuto da questa notizia il team Lotus Renault inizierà a valutare le opzioni per scegliere il candidato più valido a ricoprire il posto di Robert sin dai primi test invernali 2012. Una volta di più -conclude il comunicato- tutti i membri del team augurano a Kubica un recupero veloce e completo e gli gridano: “Szybkiego powrotu do zdrowia” – “Torna presto amico nostro”. Di seguito le dichiarazioni ufficiali di rito.

    Robert Kubica: “Anche se ho lavorato davvero duro nel corso delle ultime settimane sono arrivato alla conclusione di non esser pronto per il via della stagione 2012. Ho chiamato la squadra e l’ho informata della situazione. E’ stata una decisione difficile da prendere, ma di certo è stata anche la più ragionevole. So che la Lotus Renault deve prepararsi per il prossimo anno, e posticipare ancora decisioni e comunicazioni riguardo la mia situazione non sarebbe stata la cosa migliore da fare. A livello personale il mio recupero è decisamente incoraggiante e i medici sono ben impressionati. Ho semplicemente bisogno di più tempo, perché quando tornerò voglio essere pronto davvero al 100%. Mi dispiace di non aver potuto fornire informazioni prima e di non essere apparso sui giornali e ringrazio i miei amici e i miei media per aver capito che questo è stato il modo migliore per me per affrontare il periodo più difficile della mia vita.”

    Eric Boullier, Managing Director e Team Principal: “Tutti all’interno della squadra sono molto, molto dispiaciuti. Sicuramente speravamo che Robert fosse in grado di guidare per noi in Australia. Ad ogni modo, ha preso una decisione da uomo maturo, nel migliore interesse della squadra. Come team e come famiglia, lo supporteremo al 100% e lo aiuteremo quanto più possibile. Un programma -simulatore, auto reale e test in pista- è sempre lì che lo aspetta quando vorrà e quando sarà pronto. Nel frattempo inizieremo a parlare con altri piloti per completare prima possibile la line-up per il prossimo anno. Robert andrà avanti passo dopo passo e tornerà in macchina quando sentirà che sarà il momento giusto per farlo. Mi faccio portavoce di tutti i 520 membri del team per augurargli un recupero breve e completo.”

    Manuel Codignoni


    Williams: Patrick Head lascia la Formula 1


    Il co-proprietario del team Williams, Patrick Head, una delle più note figure del paddock della Formula 1, ha deciso di abbandonare lo sport dopo la fine della stagione 2011.

    Head, che è stato con il team Williams fin dalla sua costituzione nel 1977, finirà il suo coinvolgimento in F1 quest’inverno, quando passerà dal suo attuale ruolo di direttore tecnico per assumere la responsabilità di un progetto sull’ibrido all’interno della stessa Williams.

    “Certamente non è un ritiro, ma non ho intenzione di essere direttamente parte dei programmi di Williams F1 l’anno prossimo”, ha detto Head ad AUTOSPORT.

    “Ho intenzione di lavorare per Williams Hybrid Power, un progetto interessante e dall’elevato contenuto tecnologico.”

    Head ha ammesso con un certo rammarico che la sua decisione di lasciare F1 sia arrivata dopo una stagione deludente, in cui Williams ha segnato solo cinque punti – 36 punti in meno rispetto alla Toro Rosso che la precede in classifica costruttori.

    “Certamente non volevo porre fine al mio coinvolgimento in F1 con la stagione che abbiamo appena finito,” ha detto. “Con l’arrivo di Mike Coughlan, Mark Gillan e Jason Somerville, sono giunto alla conclusione che fosse arrivato il momento di fare una nuova esperienza.”

    Head crede che con la ristrutturazione che ha avuto luogo quest’anno, la Williams avrà l’opportunità di mettersi alle spalle la deludente stagione in F1 – anche se lui non si aspetta una ripresa immediata.

    “Sono certo che quelle tre persone [Coughlan, Gillan, Somerville] hanno le capacità per portare la Williams in alto, ma c’è una lunga strada da fare” ha detto. “Non accadrà nel ciclo di un anno”.

  2. #2
    Amministratore L'avatar di Kit781
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Salvatore
    Località
    Sicilia
    Auto
    .:Golf 4 110 cv 25 Years Edition:.
    Età
    35
    Messaggi
    14,460

    Predefinito

    Ufficiale: Kimi Raikkonen in Lotus nel 2012


    Ora è ufficiale: dopo giorni di chiacchiere, contatti e quant’altro, Kimi Raikkonen torna in F1 nel 2012 con la futura Lotus-Renault GP.

    A darne l’annuncio il sito ufficiale della scuderia capitanata da Eric Boullier, che a questo punto ha voluto cercare un Top Driver per sostituire l’infortunato Robert Kubica, il cui ritorno pare ancora meno probabile dopo questa scelta.

    Raikkonen torna in F1 dopo 2 stagioni di assenza (2010/2011).

    Resta da decidere ancora sul secondo pilota: per l’altro sedile, i pretendenti sono addirittura tre: Bruno Senna, Romain Grosjean, Vitaly Petrov.

  3. #3
    Amministratore L'avatar di Kit781
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Salvatore
    Località
    Sicilia
    Auto
    .:Golf 4 110 cv 25 Years Edition:.
    Età
    35
    Messaggi
    14,460

    Predefinito

    Ritorno al Passato: dopo Schumi, Kimi


    Sono trascorsi due giorni dalla fine del Mondiale 2011. Ma paiono già settimane.
    Perchè era chiuso da un pezzo, e non aveva niente da dire se non per le posizioni di rincalzo e la lotta per il secondo posto, che di interessante aveva poco e niente.

    Ecco, due giorni e arriva la prima bomba invernale, vale a dire il ritorno di Kimi in F1. Non è stata una sorpresa, i contatti c'erano, si sapeva. Mi era stato detto 'Occhio a Kimi' non più tardi di due settimane fa. L'ipotesi Williams mi lasciava perplesso. Comunque, bene così, un Campione del Mondo in più è sempre ben accetto.

    Qualche considerazione sparsa:

    - L'ingaggio di Kimi, di riflesso, vuol dire molto sulla questione Kubica. Purtroppo, aggiungo. La scelta di un altro Top Driver indica che Robert non solo non tornerà nelle prime gare del 2012, ma la vedo difficile anche a medio/lungo termine. Per quanto mi riguarda, le aspettative e le dichiarazioni di questi ultimi mesi sono state troppo ottimiste rispetto alla situazione reale del ragazzo. Non vorrei davvero che le cose stessero in ben altri termini. D'altronde, si parlava di test a fine settembre, poi fine ottobre. Ora siamo a dicembre. Temo che difficilmente lo rivedremo in F1, ecco. Sicuramente tornerà a correre, ma per la F1 ci vuole altro. L'incidente è stato devastante, non dimentichiamolo. L'importante, comunque, è che lui possa tornare a condurre una vita normale, senza problemi. Per le corse, c'è tempo.

    - Perchè Kimi è tornato? Difficile da dire. Ricordo bene come si sia sempre detto contrario ad una F1 tutta Public Relations e poco Pistaiola. Lui che, si sa, è uno poco avvezzo alle interviste e ai contatti con la stampa. I due anni di Rally potrebbero avergli fatto capire che quella non era la strada giusta, soprattutto alla luce di risultati non molto brillanti. D'altronde, il Rally è una disciplina, secondo me, tra le più difficili se non la più difficile, e bisogna essere dei talenti nati per riuscire ad interpretarla al meglio.

    - Se ricordate già appena dopo l'incidente di Robert si parlava di Kimi, ma non se ne fece niente. Magari si è solo aspettato, chi lo sa. Resta il fatto che il suo rientro sarà interessante da valutare dopo i due anni di sosta. Il suo predecessore in fatto di rientri, Schumacher, ha faticato al primo anno ma è molto migliorato nel secondo. Tanto da guadagnare qualche punto rispetto alla classifica 2010, mentre Nico Rosberg ha quasi dimezzato il bottino. C'è anche da dire che le vetture tra 2009 e 2012 non saranno diversissime come lo erano tra 2006 e 2010.

    - Questione competitività Lotus. Quest'anno, il trend è stato in picchiata continua. Si è partiti dai podi in Australia e Malesia per terminare ben dietro la zona punti. Mancanza di soldi? Strano, se poi si va a prendere Raikkonen. Assenza del pilota di punta? Probabile. Sta di fatto che la squadra ha visto la sua vettura scalare al contrario la griglia, partendo dalle prime file per finire nelle ultime. La scelta degli scarichi portati in avanti è stata coraggiosa, ma per un motivo o per l'altro non ha dato i risultati sperati con l'avanzare del Campionato.

    - Il 2012 è un anno di transizione, prima delle grandi novità che arriveranno dal 2013. C'è da dire, però, che l'unico cambiamento rispetto a questa stagione, vale a dire il divieto di utilizzo degli scarichi soffianti con gli stessi posizionati in alto, potrebbe dare qualche scossa alla classifica. A Silverstone, dove si è corso con un regolamento 'extra', si sono viste delle differenze rispetto al resto delle gare. La Red Bull partirà comunque favorita, e immaginiamo che Newey abbia e stia lavorando alacremente per recuperare il carico perso senza utilizzo degli scarichi. Ma non è scritto da nessuna parte che si possa replicare quest'annata davvero pazzesca. Anzi.

    - La Ferrari, nel 2012, correrà contro tutto il suo passato recente: in Mercedes, a Schumi e Brawn si è aggiunto Aldo Costa dopo la cacciata di Maggio. Adesso arriva anche Raikkonen in Lotus. Per la Mercedes siamo al crocevia. Sbagliare anche la terza macchina di fila vorrebbe dire perseverare in un rientro che non ha dato i risultati sperati. Cambiare rotta, invece, sarebbe un passo in avanti verso l'obiettivo prefissato, cioè quello di puntare ai titoli. Difficilissimo, mentre vedo molto più concreti degli stravolgimenti a partire dal 2013. Quanto a Kimi, sappiamo com'è andata con la Ferrari, vale a dire l'anno in meno di contratto per far posto all'arrivo di Fernando. Al momento la soluzione non ha pagato: ed è per questo che, anche per la Ferrari, la stagione 2012 sarà un thriller. Non vincere sarebbe grave, dopo due anni di promesse non mantenute a fronte di un investimento massiccio. Trovarsi ronzare intorno anche Schumi e Kimi, sarebbe invece un incubo.

    Alessandro Secchi

  4. #4
    Amministratore L'avatar di Kit781
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Salvatore
    Località
    Sicilia
    Auto
    .:Golf 4 110 cv 25 Years Edition:.
    Età
    35
    Messaggi
    14,460

    Predefinito

    Williams conferma Maldonado per la stagione 2012 di Formula 1


    La Williams ha confermato che Pastor Maldonado sarà uno dei due piloti titolari anche nella stagione 2012 di Formula 1. Il venezuelano ha debuttato in F1 quest’anno.

    “Sono contento di essere in grado di continuare con la Williams nella mia seconda stagione in Formula 1, darò davvero il massimo per aiutare il team a tornare al vertice” ha commentato Maldonado. “E’ stata una stagione difficile per tutta la squadra ma ho avuto l’opportunità di imparare e sviluppare le mie capacità. Sono convinto che i passi in avanti fatti daranno i loro frutti nel 2012 e sono eccitato all’idea di rappresentare il Venezuela in Formula 1″.

    “Pastor ha dimostrato quest’anno di essere non solo veloce ma anche consistente in gara” ha commentato Frank Williams. “A Pastor va il merito di tutti e 4 i nostri piazzamenti in Q3 di quest’anno e la sua gara a Monaco è stata grandiosa”.

    La Williams ha inoltre confermato che Valtteri Bottas sarà il pilota di riserva e guiderà in 15 venerdì di libere della prossima stagione.

  5. #5

  6. #6
    Amministratore L'avatar di Giulio V6
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Giulio
    Località
    Roma
    Auto
    Audi A6 4F5 quattro - ex Golf 4 GTI (AUM)
    Età
    38
    Messaggi
    12,541

    Predefinito

    Presentata la Ferrari F1 2012... è assolutamente ORRENDA!

    ferrari-f2012-foto.jpg



    sembra un mobiletto dell'IKEA! per la prima volta le scarusissime riproduzioni cinesi saranno più belle dell'originale!


    PS molto bella la McLaren (soprattutto l'alettone anteriore) ma lascio il piacere di postarla a Salvo

  7. #7
    L'avatar di Bria34
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Fabrizio
    Località
    Ca mia ..
    Auto
    GOLF 6 GTD
    Età
    42
    Messaggi
    1,773

    Predefinito

    Bel rottame made in ITALY
    La Regina sta per tornare più incazzata che mai !!!

  8. #8
    Amministratore L'avatar di Giulio V6
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Nome
    Giulio
    Località
    Roma
    Auto
    Audi A6 4F5 quattro - ex Golf 4 GTI (AUM)
    Età
    38
    Messaggi
    12,541

    Predefinito


  9. #9
    L'avatar di divinomiro
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Utopia
    Auto
    VW Golf MK5 1.9 TDI
    Età
    42
    Messaggi
    2,614

    Predefinito

    Altre figure di merdX
    La vita si ascolta così, come si ascolta il mare... le onde montano, crescono, cambiano le cose. Poi tutto torna come prima, ma non è più la stessa cosa...

  10. #10
    L'avatar di gimmy69
    Data Registrazione
    May 2010
    Nome
    gianni
    Località
    lecco
    Auto
    golf v 19 tdi
    Età
    50
    Messaggi
    217

    Predefinito

    speriamo almeno di no...
    golfista

Pagina 1 di 27 12311 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Tutto il Calcio... stagione 2011/2012.
    Di Kit781 nel forum Sport
    Risposte: 528
    Ultimo Messaggio: 15-01-14, 13:58
  2. Formula 1 stagione 2011
    Di Kit781 nel forum Sport
    Risposte: 779
    Ultimo Messaggio: 03-12-11, 14:25
  3. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20-05-11, 22:58
  4. Formula 1 stagione 2010
    Di Kit781 nel forum Sport
    Risposte: 890
    Ultimo Messaggio: 16-12-10, 14:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •